17° Slalom dell'Agro Ericino

Sono 103 i piloti che si contenderanno il 17° Slalom dell’Agro Ericino

Sono 103 i piloti che domani, domenica 2 giugno, si contenderanno la vittoria nello slalom siciliano, terzo appuntamento della serie tricolore. Attesi al via della competizione sulle classiche tre manches tutti i migliori interpreti della specialità per una giornata di festa dei motori. Per il primo concorrente, il semaforo verde si accenderà alle ore 9.
AciSport 1 Giugno 2019

In un clima di vera festa dei motori, tra l’azzurro del mare e l’azzurro di un cielo che, finalmente, profuma di quasi estate, si sono svolte a Lido Valderice, in provincia di Trapani, le verifiche dello Slalom Agro Ericino, terza gara valida per il Campionato Italiano Slalom che riporta a corre sulle strade della Sicilia i grandi campioni della specialità. Al termine delle operazioni proseguite per tutto il pomeriggio sotto gli sguardi dei tantissimi appassionati, sono 103 i piloti che domani saranno ammessi al via della competizione giunta alla sua diciassettesima edizione. Tra le ben 12 potentissime vetture del Gruppo E2 SC, non poteva mancare al via delle tre manches di gara il molisano Fabio Emanuele che, con la Osella PA 9/90 Alfa Romeo domani in gara con il numero uno sulle fiancate, ha vinto le prime due gare del campionato e non nasconde le sue legittime ambizioni di risalire sul gradino più alto del podio su cui aveva messo piede nel 2012. A complicargli le cose e a fare dello slalom che andrà in scena domani uno spettacolo, la presenza di tutti i vincitori delle edizioni che, dal 2012, si sono succedute negli anni. Con una Radical SR4 Suzuki, infatti, a dare la scalata ai quattro chilometri contro il tempo che da Valderice salgono a Erice ci saranno anche Emanuele Schillace e Saverio Miglionico, il primo vincitore nel 2018 e Campione Italiano Under 23 in carica, il secondo vincitore nel 2017 nell’anno in cui si laureò Campione Italiano Slalom. Con il 21 sulla sua Formula Gloria, Giuseppe Castiglione, il Campione Italiano Slalom in carica, cercherà di riscrivere il proprio nome sull’albo d’oro dopo le vittorie del 2016 e del 2014. Completano il quadro Salvatore Venanzio e Giuseppe Gulotta, entrambi attesi ai nastri dei partenza al volante di una Radical SR4 Suzuki, i più veloci di tutti, rispettivamente, nell’edizione del 2013 e del 2015. Scorrendo il ricco elenco partenti, a farla numericamente da padrone è il Gruppo E1 Italia con diciassette concorrenti seguito dal Gruppo S e dal Gruppo N, entrambi con quattordici concorrenti. Tra questi ultimi Benedetto Guarino su Peugeot 106 Rallye attualmente in testa alla classifica del Campionato Italiano Slalom i cui punteggi sono legati ai piazzamenti nelle classifiche di Gruppo e Classe. A tenergli compagnia sul gradino più alto del podio, oltre a Marcello Bisogno, Paolo Battiato in gara domani, anche lui al volante di una Peugeot 106 Rallye, tra le nove Gruppo A. Quattro le vetture “Formula” del Gruppo E2 SS, tante quante i prototipi e le bicilindriche. Completano l’elenco otto vetture in Gruppo RS e tre in Gruppo RS Plus.

Domani, domenica 2 giugno, alle ore 9 semaforo verde per la prima manche dello Slalom Agro Ericino 2019. E nel giorno della festa della Repubblica tra Valderice ed Erice il tricolore sventolerà anche per questa festa dei motori.

Cerca un Calendario in Archivio