27° Slalom Rocca Novara

Meno 2 al 27° Slalom di Novara

Grande attesa per i protagonisti del Tricolore e del Campionato Siciliano con particolare attenzione al folto gruppo dei beniamini di casa che non sono voluti mancare alla gara organizzata da Top Competition.
Ufficio Stampa 12 Maggio 2022

Novara di Sicilia (ME) – Mancano solo 2 giorni al 27° Slalom Rocca di Novara, secondo round del Campionato Italiano e prova di Campionato Siciliano con coefficiente 2. Il conto alla rovescia scandisce i giorni, mentre cresce l’attesa per la gara organizzata dalla Top Competition. Ne mancano solo 2 , poi sarà il momento degli accrediti, delle verifiche e finalmente di accendere i motori per l’evento motoristico messinese che si preannuncia assai avvincente.

Il numero delle adesioni ha infatti raggiunto quota 147, garantendo un ottimo livello non solo per la sfida al vertice, ma anche per le tante categorie dove sicuramente i piloti locali vorranno mettersi in luce.

Il pubblico, che sicuramente tornerà numeroso a fare da cornice alla gara potrà quindi domenica applaudire non solo i principali protagonisti del Campionato Italiano come Fabio Emanuele, Salvatore Venanzio, Luigi Vinaccia, i siciliani Emanuele Schillace, ultimo vincitore a Novara e Michele Puglisi che a Loceri ha vinto il primo Slalom Tricolore del 2022, ma anche coloro che puntano al titolo regionale come il campione in carica Girolamo Ingardia che fu secondo lo scorso anno e Giuseppe Giametta.

Una gara nella gara, come sempre quando i piloti di oltre stretto scendono in Sicilia sapendo di trovare vita dura al cospetto dei piloti isolani. C’è poi anche da sottolineare la numerosa partecipazione di tanti piloti messinesi ed in particolare dei residenti a Novara che aspettano con trepidazione di potersi cimentare tra i birilli proprio a pochi chilometri da casa. Per loro l’abbraccio del pubblico amico sarà ovviamente una marcia in più. Fra questi in classe E2SC 1400 sulla biposto BRC 1400 si schiera Sergio Bertolami. Nel gruppo P1 Prototipi Slalom su fiat 127 ci sarà Katia Di Dio, mentre fra le vetture speciali Slalom saranno presenti in S1 Mirko Sottile che è un Under 23 su Fiat 500 e Claudio Giamboi in S3 su Fiat 127. In quattro novaresi fanno parte del gruppo A: Alessio Truscello, su Peugeot 106 Rally 1400, vincitore assoluto lo scorso anno dello Slalom di Castell’Umberto, Giuseppe Trifiletti e Antonio Alberto entrambi su Peugeot 106 1600 e Alessandro Giamboi su Renault Clio Williams 2000 anche lui Under 23. In gruppo N, Maurizio Rao sarà al via in 1400 su Peugeot 106 mentre in 2000 ci saranno sulle Renault Clio Williams Antonio Furnari e ancora un under 23 , Giuseppe Giamboi. Per loro è prevista una classifica speciale che vedrà premiati i primi tre.

Si attende la pubblicazione dell’elenco ufficiale dei partecipanti per citare tanti altri protagonisti ed avere così un quadro completo delle sfide che animeranno la gara.

Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio