11° Slalom dei Trulli - Monopoli  

Luigi Vinaccia rimette la firma sullo Slalom dei Trulli

Su Osella PA9/90 il campione campano ha vinto la tappa pugliese del campionato italiano slalom davanti alle Radical SR4 di Salvatore Venanzio e Michele Puglisi.
Silvana Sarli 26 Giugno 2023

Sulla strada “panoramica” Monopoli-Alberobello il campione della penisola sorrentina Luigi Vinaccia ha messo a segno una nuova zampata vincente e ha vinto oggi l’undicesima edizione dello Slalom dei Trulli, quinta tappa del Campionato Italiano Slalom ACI Sport, al volante della sua Osella PA9/90 con il miglior tempo di 2’28”40 registrato in gara due. “Sono soddisfatto di aver conquistato il doppio alloro in questa gara che rappresenta un vero banco di prova sia dal punto di vista tecnico che per la velocità – ha dichiarato il plurititolato e veterano driver campano che la corsa pugliese l’aveva già dominata nel 2018- ora punto lo sguardo sul prossimo appuntamento tricolore a Favale”.

Sul secondo gradino del podio, per mezzo secondo di ritardo, al comando di una Radical SR4 Suzuki, è salito il pilota di Massa Lubrense (NA) Salvatore Venanzio, vincitore della passata edizione dei Trulli che, in ogni caso grazie a questo risultato rafforza la leadership nella classifica di campionato. Su vettura gemella, il giarrese campione italiano in carica Michele Puglisi è terzo assoluto, impreciso sia in gara 2 che in gara 3. Appena sotto il podio il campano Domenico De Gregorio, alla sua prima esperienza in Puglia su Radical SR4. Quinta posizione per il frusinate Adriano Ricci, su Gloria C8 mattatore in solitaria del Gruppo E2SS. Al sesto posto assoluto si è classificato il messinese Giovanni Greco, su Radical SR4. La top ten si completa con Donato Catano, vincitore di E2 SH su A112 proto, Davide Maglione primo in gruppo E1 Italia su Renault 5 Gt Turbo, Giuseppe Palumbo, migliore dei pugliesi su Chiavenuto Suzuki, e Gianluca Miccio, che in gara 3 è stato autore di una rocambolesca fuoriuscita di strada su Radical SR4, per fortuna senza conseguenze.

Per gli altri gruppi, si sono imposti il tarantino Giovanni Liuzzi, su Yacar kart Cross 600 in VST, il saccense Ignazio Bonavires su Peugeot 106, in RSPlus, il lucano Roberto Telesca su Fiat 127 nel Gruppo Speciale Slalom, il fasanese Leonardo Semeraro su Fiat 500 tra le bicilindriche, il compaesano Silvestro De Mola su Citroen Saxo Vts in RS. Il dominatore nel Gruppo N e primo tra gli Under 23 è Domenico Murino su Peugeot 106 e, in solitaria nel Gruppo A, si è contraddistinto il messinese Michele Ferrara su Peugeot 106. Tra le storiche ha vinto Beniamino Lomascolo, su Peugeot 205 Rallye, mentre il duello tra le ladies è stato aggiudicato dall’avellinese Maria Grimaldi, a bordo di una Fiat 500. Per informazioni sulla competizione: http://www.slalomdeitrulli.com/slalomdeitrulli.html

Cerca un Calendario in Archivio