29° Slalom Rocca Novara  

Scocca l’ora del 29° Slalom Rocca di Novara

Oggi 12 maggio, dopo una salita di ricognizione fissata per le 8.30, il via alle 3 manche di gara per i 94 verificati alla competizione messinese, organizzata da Top Competition valida per il Campionato Italiano e Siciliano. Venanzio parte da leader del Tricolore, Arresta da vincitore dello scorso anno, ma Puglisi detentore del titolo e l’idolo di casa Schillace sono pronti alla sfida di vertice.
ErregiMedia 12 Maggio 2024

Novara di Sicilia (ME) – Scatta oggi alle 8.30 la 29^ edizione dello Slalom Rocca di Novara, secondo appuntamento Tricolore e round a coefficiente 1,5 del Campionato Siciliano, la serie promossa dalla Delegazione Regionale Aci Sport.

Le verifiche sportive e tecniche, svolte nella giornata di ieri, hanno confermato il numero di 94 piloti, che domani saranno protagonisti della gara organizzata Top Competition. Nella giornata pre gara si è tenuto anche il briefing con i direttori di gara che hanno indicato alcune disposizioni per la regolare gestione della competizione.

A fine della partecipata riunione alcuni piloti si sono fermati qualche minuto per una diretta streaming nella quale hanno rilasciato alcune dichiarazioni.

A dare il benvenuto ai Big del Tricolore il pilota di casa Alessio Truscello che sarà al via della “sua gara” su una Peugeot 106 di gruppo N. Siamo contenti di ospitare questa manifestazione –- che da anni Top Competition organizza sempre in maniera esemplare ha dichiarato Truscello, per me è un grande onore poter essere qui con i più forti piloti della specialità.

Dopo di lui sono intervenuti fra gli altri alcuni vincitori delle passate edizioni della gara messinese. Il Campano Salvatore Venanzio, ha voluto sottolineare l’alto livello di competitività della corsa – “Siamo qui in tanti a puntare al podio – ha detto Venanzio – sarà una bella sfida. La mia Radical e ok, è stata come le altre vetture alleggerita secondo i nuovi regolamenti, sempre in conformità alle regole federali e risponde perfettamente alle modifiche”.

L’altro campano Luigi Vinaccia ha ricordato i suoi successi di tanti anni fa: “- Ho vinto qui in passato con una Fiat X 1/9 e anche se in questi ultimi anni non sono riuscito a fare risultato pieno vengo sempre con gran piacere. La mia Osella Pa 9/90 ha le caratteristiche per poter competere con le altre vetture per il primato.

Salvatore Arresta, che ha trionfato a Novara lo scorso anno, ha parlato del suo impegno nel Campionato Italiano: – E’ il primo Tricolore che potrò correre per intero – ha dichiarato Totò Adesso che la federazione ha aperto la possibilità alle monoposto, a Loceri abbiamo fatto un ottimo secondo posto nonostante alcune noie tecniche, ma siamo pronti per domani con la voglia di fare il bis.

Michele Puglisi detentore del titolo ha detto: ”non ho preso parte al primo round di Loceri, perché mi sono voluto concedere una partecipazione nel Campionato Italiano Supersalita a Erice, ma adesso sono qui a caccia del titolo”.

Ha chiuso il breve incontro il Vice Sindaco Salvatore Buemi, che ha portato i saluti del primo cittadino Gino Bertolami , ha ringraziato Top Competition per il gran lavoro che svolto: “Siamo contenti – ha detto Buemi – del gran movimento che c’è in paese, godiamoci questa edizione e non appena sarà terminata rivolgeremo la mente al trentennale”.

Cerca un Calendario in Archivio