6° Slalom Caldaro Appiano  

Alessandro Zanoni vince il Caldaro-Appiano-Mendel

Il pilota di Sant'Ambrogio di Valpolicella firma l'assoluta e divide il primato nel TVT+ con Pisa, primo di classe e di gruppo, imitato da Tumminello al Città di Campobasso.
Omega 7 Giugno 2023

Verona – Continua la stagione d’oro di Omega tra le porte degli slalom tricolori, archiviando un altro fine settimana ricco di soddisfazioni per la scuderia di Verona.

Alessandro Zanoni conferma il proprio stato di forma smagliante e, nonostante condizioni meteo avverse, ha centrato la vittoria assoluta allo Slalom Caldaro – Appiano – Mendel.

Il pilota di Sant’Ambrogio di Valpolicella, firmando anche il gruppo E2TMSS e la classe E2TMSS1600 con la Gloria C8P, balza in vetta, in coabitazione, al Trofeo Veneto Trentino +.

“Una trasferta resa molto impegnativa dal cambio regolamentare” – racconta Zanoni – “che ci ha obbligato a caricare una zavorra di sessanta chili sulla nostra auto. Già è stato difficile guidarla ma, se poi ci aggiungiamo che nella seconda e terza manche pioveva, ci siamo trovati con un unico colpo in canna. È la quarta edizione che vinciamo, sulle sei disputate, ed è un successo da condividere con Rope Motorsport, ringraziando in particolare Marco e Sebastiano, ma anche con Omega, con i nostri partners e con la mia famiglia, sempre pronta a sostenermi.”

A Riccardo Pisa non è bastato sfiorare la top ten assoluta, ponendo il proprio sigillo sul gruppo E1 Italia e sulla classe E11400 con la sua Autobianchi A112 Abarth griffata Alpha, per contenere il compagno di colori con il quale ora condivide la vetta provvisoria del TVT+.

“Ci siamo giocati tutto sulla prima manche” – racconta Pisa – “e sono andato su troppo tirato, prendendo un birillo ed incassando una penalità di dieci secondi. Abbiamo portato a casa un’altra doppietta, in gruppo ed in classe, ma siamo consapevoli che non possiamo competere con Zanoni. È bello godersi questo momento, condividendo con lui il primo posto nel TVT+.”

Stesso weekend, Sabato 3 e Domenica 4 Giugno, ma polo opposto dello stivale italico per un nuovo appuntamento con il Campionato Italiano Slalom, andato in scena in occasione di un trentennale dello Slalom Città di Campobasso che ha visto Giovanni Tumminello sugli scudi.

Il pilota di Formigine, in gara con la sua consueta Peugeot 106 Rallye gruppo N iscritta da Alpha, ha fatto la voce grossa, centrando il successo nel produzione ed in classe N1600.

Un bottino consistente che gli consente di recuperare terreno prezioso nel tricolore, in attesa dell’ufficializzazione delle classifiche aggiornate che, prima del quarto round, lo vedevano al nono posto della classifica assoluta ed ai piedi del podio in quella riservata al gruppo N.

“È andata molto bene” – racconta Tumminello – “e già dalle ricognizioni siamo riusciti a trovare il giusto setup e la migliore scelta di gomme. I nostri tempi sono andati in crescendo, chiudendo con una bella vittoria in gruppo ed in classe. Sono molto soddisfatto del nostro risultato ma il campionato è ancora decisamente lungo. Un particolare ringraziamento va fatto a Ferrara Motors, a Patacco Corse, ad Omega, ad Alpha, a mio padre ed a tutti i partners che ci stanno aiutando in questa stagione. Ora qualche settimana di sosta e poi si parte verso Monopoli.”

Cerca un Calendario in Archivio

Prossime gare in Calendario