2° Slalom Vandoies-Terento  

Alessandro Zanoni sfiora il successo a Vandoies

La seconda edizione dello slalom bolzanino vede il portacolori di Omega chiudere secondo per un soffio, firmando la doppietta in gruppo ed in classe.
Omega 27 Settembre 2023

Verona – Continua il momento d’oro di Omega tra le porte ed anche la scorsa Domenica, in occasione della seconda edizione dello Slalom Vandoies – Terento, la scuderia scaligera ha fatto la voce grossa, mancando la vittoria assoluta per 1.06 di scarto.

A brillare, ancora una volta, è stato un Alessandro Zanoni in ottimo stato di forma, pur essendo alla ricerca del miglior feeling con una Norma NP03, curata da Rope Motorsport, che non ha espresso tutto il proprio potenziale tra le birillate dell’appuntamento bolzanino.

Il pilota di Sant’Ambrogio di Valpolicella arricchisce ulteriormente il bottino personale con la vittoria in gruppo E2SC ed in classe E2SC1000, confermandosi tra i migliori della disciplina.

“Era la seconda volta che correvo qui” – racconta Zanoni – “ma devo fare i miei complimenti all’organizzazione, sia per il lavoro svolto che per un percorso davvero molto bello. Abbiamo chiuso secondi assoluti, per un secondo, ed anche se rode un bel po’ non possiamo che dirci soddisfatti del passo dimostrato. Stiamo tribolando un pochettino, a causa dei nuovi regolamenti, e la nuova auto è indubbiamente più difficile da gestire tra le porte, rispetto alla Gloria precedente. Il nostro diretto rivale, poi vincitore, era leggermente avvantaggiato sul piano tecnico. Abbiamo lavorato bene con Rope Motorsport. Grazie a tutti i partners ed alla scuderia Omega. Ora arriva la gara di casa, il Città di Bolca, ma sarà dura riuscire a battere il record assoluto che abbiamo. Cercheremo di fare del nostro meglio per puntare alla doppietta.”

Una Domenica laboratorio ha invece visto protagonista l’altra punta della compagine veronese, Leonardo Chesini, che ha concluso ai piedi della top ten assoluta, in undicesima piazza.

Per il pilota della Gloria C8P, seguita da Rope Motorsport, è comunque arrivata una bella vittoria di classe E2SS1150, alla quale ha aggiunto la seconda piazza in gruppo E2SS.

“Abbiamo utilizzato questa giornata per effettuare dei test” – racconta Chesini – “e, assieme ai ragazzi di Rope Motorsport, abbiamo lavorato sulle regolazioni della nostra monoposto. Tutte e tre le manche, compresa quella di ricognizione, sono state orientate in questa direzione, senza dare eccessivo peso ad un risultato che poi è comunque arrivato. L’obiettivo era quello di provare nuove soluzioni di setup per ottimizzare al meglio il fattore gomme. Chiudere con una vittoria in classe, un secondo posto di gruppo ed aver mancato di poco la top ten assoluta è comunque da considerarsi un buon bilancio. Grazie a tutti i nostri partners e ad Omega.”

Grazie ai risultati maturati dai suoi due alfieri Omega chiude quarta tra le scuderie in gara, preparandosi al meglio per quello che sarà l’appuntamento più sentito, lo Slalom Città di Bolca, che andrà in scena i prossimi 30 Settembre e 1 Ottobre, gara di casa per il sodalizio di Verona.

Cerca un Calendario in Archivio