8° Slalom dei Trulli - Monopoli

Al via lo Slalom dei Trulli Tricolore

DOMANI, SULLA “PANORAMICA” DI MONOPOLI, 86 PILOTI PER LA 3ª PROVA DI CAMPIONATO ITALIANO, IN UNA GARA SENZA PUBBLICO, SEGUITA DAI CANALI SOCIAL E MEDIA.

Silvana Sarli 5 Settembre 2020

Sarà un appuntamento spettacolare ed inedito, quello di domani in Puglia, con l’ottava edizione dello “Slalom dei Trulli”, terza tappa del Campionato Italiano di specialità ACI Sport, organizzato dall’A.C. Bari Bat in collaborazione con la scuderia Basilicata Motorsport.
Sulla “panoramica” che da Monopoli conduce ad Alberobello, a seguire gli 86 piloti iscritti, che non vedono l’ora di correre e recuperare la stagione, non ci sarà il solito, caloroso, pubblico assiepato lungo il percorso, con il cuore rombante al passaggio delle auto, dei campioni e dei beniamini. Lo impone, doverosamente, l’emergenza Covid 19. Lo spettacolo della corsa potrà essere seguito dagli appassionati grazie al prezioso supporto dei canali social e media, con collegamenti, servizi, articoli ed interviste. A partire dalle ore 11.00, gara 1 e gara 2 saranno in diretta Facebook, sulla pagina ufficiale https://www.facebook.com/SlalomdeiTrulliMonopoli/.
Tutti al via nel pieno rispetto dei protocolli sanitari e sportivi, con l’entusiasmo di tornare ad assaporare le emozioni delle grandi corse: domani si gioca una tappa importante del Campionato Italiano Slalom, il cui esito inizierà a sbrogliare il gomitolo dei candidati al titolo 2020. Sono in cinque a contendersi il podio dei Trulli: il campione italiano uscente e vincitore dell’edizione 2019 Fabio Emanuele, su Osella PA9/86 Alfa Romeo, i plurititolati Luigi Vinaccia, su Osella PA6/9 Honda, e Salvatore Venanzio, su Radical SR4, il campione italiano under 23 Michele Puglisi, su Radical SR4, e il lucano Carmelo Coviello, sulla sua nuova Osella PA21 Viktor Suzuki.

Per la tipologia del percorso, molto veloce, un vantaggio in più potrebbe rivelarsi la potenza del motore delle sport car 2.000 di Emanuele e Vinaccia. C’è attesa per il debutto in questa classe, su Radical SR4, del pilota di Monopoli Vito Barnaba. Tra le ‘Formula’, è massiccia la presenza dei siciliani: Antonino Branca, Fabio Di Cristofaro, Giuseppe Giametta e Girolamo Ingardia. Tra i piloti in E2 SH, puntano alla migliore prestazione il molisano Donato Catano (A 112 Proto) ed il lucano Michele Pacilio (Peugeot 106 proto Suzuki). Tra i drivers in E1 Italia, su RenaultR5 Gt Turbo corrono Donato e Domenico Martucci, rispettivamente padre e figlio, di Cisternino, il campano Giovanni Leo, e Cosimo Salonna (Cisternino). Sono su vetture 2.000 i campani Antonino Marzuillo (Renault Clio Rs) e Giancarlo Vuolo (Peugeot 205 GTi). Nel Gruppo Speciale si registra la partecipazione dell’unica rappresentante femminile, la siciliana Enza Allotta, campionessa italiana 2018, per la prima volta a Monopoli nella classe S1, su Fiat 126. Tra i pretendenti al successo, i più accreditati sono Marcello Bisogno, su Peugeot 106 1600 e Agostino Fallara (Fiat 127 1300), con un occhio di riguardo alle due Renault R5 Gt Turbo del pugliese Francesco Sepe e del potentino under 23 Alessandro Telesca. Tra le Bicilindriche, figurano le Fiat 500 ‘siciliane’ di Giorgio Caschetto (Gr5), di Giuseppe Marcellino (Gr5) e di Giuseppe Noto (Gr2) che sfidano in particolare le vetture pugliesi di Onofrio Zizza (Fiat 500 Gr2) e di Stefano Annese (Fiat 126 GR2). Sono tre i piloti di Gruppo A: Gregorio Fernicola (Peugeot 106 R 1.3), Giuliano Sacco (A 112 Abarth) e Angelo Vaccaro (Saxo Vts 1.6). E’ nutrito il gruppo N, con previsti migliori risultati di Ignazio Bonavires, campione italiano e leader del campionato su 106 R 1.6, di Domenico Caputo (106 1.3), di Niki Icuchi (Saxo Vts 1.6) e di Alessandro Mosca (Renault Clio Williams). In gara, tra i concorrenti della classe RS Plus, Alessio Roberto Vespoli (106 1.6), Marco Semeraro (Wolkswagen Lupo), e Giuseppe Ciccone Cardone (106 1.3). In Racing Start i pronostici sono orientati su Cosimo Laghezza (Citroen Saxo Vts 1.6) e Martino Sisto (Mini Cooper turbo 1600).

Il programma, domani, domenica 6 settembre, inizierà alle ore 9.30 con la ricognizione ufficiale, seguita da tre manches cronometrate, e si concluderà alle 16,45, con la premiazione presso il giardino del B&B “Vista Mare” a Monopoli.
L’Ufficio Stampa

Cerca un Calendario in Archivio