Scuderie

Ufficializzato il calendario competizioni per il 22 Challenge Palikè 2020

Sette gli appuntamenti in programma il prossimo anno per la kermesse regionale dedicata agli Slalom, promossa dal Team Palikè Palermo. Motori accesi da giugno a novembre, sul territorio di tre province siciliane, Agrigento, Palermo e Ragusa. Atmosfera di festa e forte presenza di pubblico, nel frattempo, al Palasport di Misilmeri, per la cerimonia di consegna dei premi per lo Challenge Palikè intitolato quest’anno alla memoria di Alberto Ventura

Flavio Lipani 18 Dicembre 2019

Palermo – Ufficializzato in queste ore il calendario completo delle competizioni automobilistiche inserite nel novero dello Challenge Palikè 2020, la seguitissima serie automobilistica regionale dedicata agli Slalom ideata e promossa dal Team Palikè Palermo già dal lontano 1996. È lunghissimo l’elenco, tra piloti ed addetti ai lavori, “laureatisi” nel tempo sulla cattedra della competizione a punti destinata il prossimo anno a vivere la sua 22a edizione, per poi essere “lanciati” nell’orbita regionale e nazionale dell’automobilismo che conta.
Sette gli appuntamenti in programma, ai quali il Team Palikè ha già assegnato la validità per lo Challenge 2020, di concerto, ovviamente con AciSport. Motori accesi da giugno a novembre, sul territorio di tre province isolane, Agrigento, Palermo e Ragusa. Si comincerà il 21 giugno prossimo, con l’ottava edizione dello Slalom Città di Cammarata e San Giovanni Gemini, gara disputata quest’anno solo il 24 novembre scorso e pertanto notevolmente anticipata rispetto ai canoni del 2019. Ad organizzare la sfida sarà il Team Palikè, in stretta simbiosi con l’attivissima associazione Muxaro Corse Sant’Angelo Muxaro (sempre nell’Agrigentino). Il 5 luglio conferma per una “classica” ormai consolidatasi nel tempo, il 12° Autoslalom Città di Castelbuono, sulle Madonie (PA), valevole per la Coppa AciSport Slalom 5a zona e per lo Challenge, a cura del locale Motor Sport Club Castelbuono, in sinergia con il Team Palikè.
Terzo appuntamento con lo Challenge 2020 sarà il 6° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, il 26 luglio (anche in questo caso leggermente anticipato rispetto a quest’anno), promosso nell’Agrigentino dalla Muxaro Corse e dal Team Palikè (in veste di co-organizzatore). La competizione ha avuto assegnate altre due prestigiose validità, quella per il Trofeo d’Italia Sud Slalom (l’anticamera del Campionato italiano) e l’altra per la Coppa AciSport Slalom 5a zona. Si passerà quindi al 30 agosto, con il ritorno del 4° Autoslalom Città di Alessandria della Rocca, ancora nell’Agrigentino e nuovamente a cura della Muxaro Corse e del Team Palikè, quindi direttamente all’11 ottobre, con un altro ritorno in calendario, quello relativo al 6° Autoslalom Principe di Belmonte, nel Palermitano, non disputato quest’anno. La kermesse ospite a Belmonte Mezzagno è promossa dal Team Palikè.
Il 18 ottobre 2020 andrà nuovamente in scena nel Ragusano lo Slalom Città dei Musei Chiaramonte Gulfi 14a edizione (nel 2019 insignita del prestigioso record di gara con più iscritti a livello nazionale, ben 177), con validità sempre confermata per lo Challenge 2020 e promozione assicurata dal Team Palikè e dal Comune di Chiaramonte Gulfi. Ultima tappa per lo Challenge, il prossimo anno, l’8 novembre, con il 26° Autoslalom Città di Misilmeri (PA), sfida in questo caso posticipata rispetto al mese abituale di luglio. Ad organizzare la competizione, che attribuirà punti “pesanti” per la Coppa AciSport 5a zona e per il già citato Challenge, sarà la locale Misilmeri Racing, con la collaborazione diretta da parte del Team Palikè, in qualità di co-organizzatore.
Nell’agenda 2020 del sodalizio palermitano non va dimenticata la prestigiosissima 63a Salita Monti Iblei, con base logistica a Chiaramonte Gulfi, città “dell’Olio e dei Musei” in territorio di Ragusa, confermata nella sua validità per il Tivm, il Trofeo Italiano Velocità Montagna girone Sud (la serie Cadetta del Campionato Italiano Montagna), oltre che per il Campionato siciliano (per vetture Moderne e Storiche). La cronoscalata, organizzata e promossa dal Comune di Chiaramonte Gulfi con al timone il sindaco, on. Sebastiano Gurrieri e dal Team Palikè, si svolgerà da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto 2020, in anticipo rispetto alla stagione ormai conclusa.
Nel frattempo, il Team Palikè (con al timone Anna Maria Lanzarone, Nicola, Dario, Roberto ed Alice Cirrito, collaborati in questo caso da Michela Merlino e Matteo Cuccia) ha premiato con una cerimonia sotto l’albero di Natale, in un Palazzetto dello Sport di Misilmeri traboccante di entusiasmo, i vincitori dello Challenge Palikè 2019. La festa dei motori, ospite nel contesto della “Panellata di Natale in auto e moto”, organizzata dalla locale Misilmeri Racing, ha vissuto uno tra i momenti più toccanti in assoluto al momento della consegna di un’artistica Coppa alla famiglia di Alberto Ventura, il commissario di percorso AciSport originario di Alcamo (TP) scomparso nel febbraio scorso nel Palermitano, a causa di un drammatico incidente stradale. A Ventura è stato dedicato quest’anno un Memorial, abbinato proprio a tutte le sette tappe stagionali
valide per lo Challenge Palikè 2019.
Particolarmente ricco di significati sportivi e di successi il podio assoluto dello Challenge che ha visto trionfare per la prima volta nella storia il mazarese Girolamo “Gimmy” Ingardia, vincitore nella stagione di ben 8 competizioni complessive per i colori della Trapani Corse, pur con vetture diverse (Gloria B5 Yamaha, Radical Prosport Suzuki e la fedele agile monoposto Ghipard Ghi008 Suzuki), al volante delle quali ha portato a casa il “simbolico” ma ugualmente prestigioso titolo di vice campione siciliano assoluto Slalom 2019 (alle spalle del neo primatista, il giovane messinese Emanuele Schillace) ed il citato primo posto assoluto nello Challenge Palikè 2019, con 90 punti.
Premiati, al suo fianco, l’altrettanto bravo e caparbio “figlio d’arte” trapanese Emanuele Campo (secondo assoluto, con 88 punti, su Fiat 126 Proto, Drepanum Corse) ed il pilota di casa Francesco Morici (sul terzo gradino del podio con 81 punti e la sua Fiat Cinquecento Sporting della Misilmeri Racing). Un trofeo anche per il trapanese Giuseppe Perniciaro, (Citroen Saxo Vts Drepanum Corse) e per l’altro misilmerese Rosario Rattenuti, rispettivamente attestati al quarto e quinto posto nello Challenge appena andato in archivio.
Numerosi gli altri premi consegnati dal Team Palikè nel corso della cerimonia. Due “Riconoscimenti alla carriera” sono stati attribuiti al direttore di gara “internazionale” ennese Alessandro Battaglia (attuale presidente per l’Automobile Club di Enna e membro del Comitato esecutivo di AciSport) ed all’esperto pilota “gentleman” di Marina di Ragusa Salvatore Licitra, autentico “stakanovista” degli slalom, con la Renault Clio Williams. Una targa ricordo, inoltre, per l’opera svolta al servizio delle corse automobilistiche dagli Ufficiali di gara Automobile Club Palermo, dalle tre Associazioni Ufficiali di gara “Ciccio La Delfa” Palermo, “Angelo Anzaldi” Caltanissetta e “Motor Sport Club Castelbuono”. Altre targhe per i Promotori, la Belmonte Racing, gli appassionati di motori degli Slalom di Cammarata/San Giovanni Gemini ed Alessandria della Rocca e per gli Organizzatori, la Misilmeri Racing, la Muxaro Corse ed il Motor Sport Club Castelbuono, presenti nell’affiancare il Team Palikè nella promozione delle gare in oggetto.
Menzione e premio per il mensile nazionale specializzato RS RallySlalom e oltre, “media partner” ufficiale dello Challenge Palikè numero 21 e per gli sponsor e partner ufficiali della competizione siciliana, ‘Il Levriero’ di Greco Grazia, Lpg Racing accessori sportivi per auto e Assicurazioni Marina di Salvatore Licitra.
Riconoscimenti da parte del Team Palikè anche per i segretari di manifestazione, Michela Merlino, Concetta Casavecchia, Alice Cirrito e Gaetano Modica, premi speciali per i collaboratori Pippo Cannone, Matteo e Claudia Cuccia, Mario Linneo, Mario Badalamenti, Mario e Concetta Sanalitro, Alberto e Mariangela Cerruto. Una targa, infine, per il direttore di gara Manlio Mancuso e per il direttore di Sicilia Motori, Dario Pennica.

Cerca un Calendario in Archivio