Scuderie

Doppio podio per Masiero e Borgo al 9° Slalom Dei Colli Euganei Città di Este

L'appuntamento con le porte atestine, valevole per il CIS, per il TIS in zona nord e per il TVT+, vede entrambi i portacolori di Rally Team mettersi in evidenza.
Rally Team 22 Settembre 2022

Rosà (VI) – Mentre dal mondo dei rally ci si è presi una piccola pausa Sabato e Domenica scorsi, in quel di Este, è andato in scena lo Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, valevole per il Campionato Italiano Slalom, per il Trofeo d’Italia Slalom, in zona nord, e per il Trofeo Veneto Trentino +, portando in provincia di Padova i migliori tra le birillate.

Rally Team si presentava ai nastri di partenza con due portacolori, a partire da un Emanuele Masiero che, a bordo della sua Citroen Saxo gruppo A, si è dovuto accontentare di un terzo gradino del podio, in classe A1600, che non lo soddisfa del tutto per come è maturato.

Due su due, dopo il terzo alla Trento – Bondone, per uno score positivo che conferma il buono stato di forma del pilota di Montegrotto Terme, qui penalizzato da qualche ritardo di troppo.

“Nel complesso direi che è andata benino” – racconta Masiero – “perchè abbiamo avuto qualche problema con le gomme al mattino, faceva molto freddo, mentre nel pomeriggio le temperature si sono alzate rapidamente. Ci sono stati numerosi incidenti e questo ha generato tante interruzioni. Siamo stati per troppo tempo fermi, incolonnati, e questo comprometteva la prestazione della vettura, diventando tutto freddo. Mi sono salvato con questo terzo posto ma potevo fare decisamente meglio. Non sono mai stato uno da slalom ma l’avere una gara così vicina a casa faceva gola. Il percorso è bello e non posso lamentarmi dell’organizzazione.”

Anna Borgo

Buona la prima per la giovane Anna Borgo, alla sua seconda apparizione assoluta al volante ed al debutto tra le porte, brava a concludere sul gradino più basso del podio del femminile.

La pilota di Zugliano, all’esordio su una Peugeot 106 Rallye gruppo N di Galiazzo dopo aver rotto il ghiaccio con la sorella in versione Racing Start, ha sfruttato la manche di ricognizione per prendere le misure alla nuova compagna di avventura, progredendo poi nelle successive.

Tredicesima in classe N1600 la venticinquenne vicentina entra nella top ten del CIS in rosa.

“Auto per me nuova” – racconta Borgo – “con più cavalli rispetto alla precedente versione Racing Start che avevo usato. Una vettura splendida, aggressiva ma bisogna imparare a gestirla. Si trattava della mia seconda gara in assoluto e della prima in uno slalom. A parte l’imparare come gestire le traiettorie tra le porte mi sono resa conto che questa vettura ha una tenuta incredibile. Per andare forte bisogna fidarsi e per fidarsi ci vuole del tempo. Tutto il team Galiazzo ha lavorato alla perfezione, nonostante il poco tempo a disposizione tra una manche e l’altra. Sono soddisfatta della prestazione che ho ottenuto, al volante di una vettura piccola e dinamica. È un giocattolo che, a dir la verità, se avessi più esperienza potrei sfruttare meglio. Non ero molto concentrata sui tempi ma, nonostante tutto, abbiamo portato a casa il podio nel femminile ed è una buona cosa. Sono molto contenta di quello che sono riuscita a costruire fino ad oggi, grazie ai partners, a Rally Team e, in questo caso, a Galiazzo. Il gran debutto nella gara di casa, il mio Costo, ed ora questo podio ottenuto lontano dalle strade che conosco. Ho portato via con me tanta esperienza, allegria e molta soddisfazione. Grazie a chi mi sostiene.”

Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio