14° Slalom Monte Condrò

A Salvatore Venanzio la terza manche e l’assoluta del 14° Slalom Monte Condrò

Il campione campano vince la terza manche dello slalom slalom Monte Condrò davanti a Fabio Emanuele. Ancora una volta terzo Michele Ferrara. Non partito Alberto Santoro
11 Ottobre 2015

Con il tempo di 2’17” e nove centesimi e nonostante la pioggia tornata a cadere, Salvatore Venanzio, su Radical SR4, vince la terza manche dello slalom Monte Condrò e sigla così l’ultima salita del Campionato Italiano Slalom 2015. A 6″ e sei centesimi dal pilota campano, Fabio Emanuele, al volante della sua Osella PA 9/90, ritrova il passo del campione e chiude la sua terza salita in seconda posizione davanti al solito Michele Ferrara, autore di una gara maiuscola con la sua Peugeot 106 Super1600. Quarto tempo per Antonino Sbaratta, il più veloce tra le Gruppo N con la sua Citroën Saxo davanti a Rosaio Scerbo, primo nel Gruppo Speciale Slalom su Renault 5 Gtt. Angelo Mercuri, sesto su Fiat 126, sigla il miglior tempo di manche tra le Bicilindriche. Settimo tempo per Agostino Fallara su Fiat 127 Gruppo S, ottavo per Ignazio Bonavires su Peugeot 106 Super1600 e nono per Eugenio Catizone su Renault 5 Gtt. Chiude la terza e ultima top ten dello slalom Monte Condrò Pierluigi Bono su Fiat 500, secondo tra le Bicilindriche in gara.

Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio