16° Slalom Città Internazionale dei Marmi

Schillace allunga a Custonaci

di ErreGimedia - 5 Settembre 2019
Dallo Slalom dei Marmi arrivano conferme in ottica Campionato Siciliano con il messinese al decimo successo stagionale, Ingardia sempre più secondo e Poma che si rilancia nell’Uner 23
Schillace allunga a Custonaci

La 15ª prova del Campionato Siciliano Slalom ha dato i suo verdetti, indicando ancora una volta nel messinese Emanuele Schillace il protagonista assoluto del 2019. Prova difficilissima quella di Custonaci a lungo sospesa per le avverse condizioni meteo che hanno immischiato le carte, soprattutto dopo il ritiro di Schillace sulla Radical Sr4 1600 in gara 1 e il successo parziale del mazarese Girolamo Ingardia suo avversario diretto in campionato, malgrado la meno potente la Gloria B5 suzuki 1150. Poco indicativa la seconda manche corsa sul bagnato con tempi molto più alti, si è deciso di rinviare tutto alla terza ai fini di trovare delle condizioni giuste che permettessero ai piloti di migliorarsi .

Così è stato per Emanuele Schillace, che è riuscito a prendersi il primato incrementando ancora il vantaggio nella graduatoria di campionato. Ingardia ha mantenuto la seconda piazza che gli fa onore alla luce del gap motoristico rispetto ai suoi avversari. Michele Poma ha completato il podio scalando a sua volta alcune posizioni nella classifica assoluta e ponendosi al comando della Under 23. In virtù dei risultati conseguiti incrementano la leadership di classe anche Giuseppe Virgilio nella E2 SC 1400, lo stesso Ingardia in classe E2 SS1150 e con l’ottimo assolo Antonino Di Matteo in E2 SS 1600.

Per quanto riguarda le vetture coperte conferme in RS con la vittoria in classe 2000 del leader di campionato Lorenzo Bonavires, primo sulla Renault Cio e in RS Plus classe 1600 per Giuseppe Perniciaro con la Citroen Saxò.

In Gruppo N vincenti a Custonaci anche Marco Segreto con la Peugeout 106 Rally 1400 e Ignazio Bonavires con la versione 1600.

Col successo di categoria incrementano il loro vantaggio nelle rispettive graduatorie anche, Michele Russo primo in gruppo A al volante della Peugeot 106 1600, e nei gruppi speciali, Emanuele Burgio con la Fiat 500 di classe S4 ed Emanuele Campo con la 126 in P1.

Ammirevole la dedizione degli organizzatori del kinisia Karting Cub e promoter Kinisia, guidati dall’ esperto ex pilota Beppe Licata, grazie ai quali si è potuta completare la manifestazione malgrado le intemperie.

Prossimo appuntamento fra i birilli con il 6° Slalom del Mediterraneo in provincia di Ragusa il 6 Ottobre.

cronoscalate.it

Le gare del Weekend

Gare del Weekend non effettuate

Rinviata dal 15 Settembre 2019
Rinviata dal 15 Settembre 2019
Rinviata dal 15 Settembre 2019

Prossime Gare non Effettuate

Rinviata dal 22 Settembre 2019

Ultime Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Il 2° Slalom Roccella – San Cataldo è “Trofeo Onofrio Giancani” 2° Slalom Roccella San Cataldo

Il 2° Slalom Roccella – San Cataldo è “Trofeo Onofrio Giancani”

Andrea Grammatico, su Radical SR4 Suzuki, vince la Garessio-San Bernardo 2019 47ª Garessio - S. Bernardo

Andrea Grammatico, su Radical SR4 Suzuki, vince la Garessio-San Bernardo 2019

Salvatore Venanzio vince lo Slalom Città di Roccadaspide 8° Maxislalom di Roccadaspide

Salvatore Venanzio vince lo Slalom Città di Roccadaspide

Thomas Pedrini re di uno “Slalom Val di Sole” bagnato 3° Slalom Val di Sole Dimaro – Folgarida

Thomas Pedrini re di uno “Slalom Val di Sole” bagnato