Scuderie

Max Racing al 1° Slalom Torre del Mito

La scuderia in gara con sei piloti, domenica 27 settembre, sulla Otranto - Santa Cesarea Terme.
Silvana Sarli 26 Settembre 2020

Lecce – Su una delle strade considerata tra le più belle d’Italia, la SP 358 che da Otranto conduce a Santa Cesarea Terme, già teatro, negli anni passati, di memorabili Prove Speciali rally, si corre domani il 1° Slalom “Torre del Mito”, gara nazionale ACI Sport di specialità e sfida attesa perché la prima gara automobilistica su strada nel Salento in questo 2020. All’appuntamento la scuderia Max Racing si presenta con la partecipazione di sei piloti, con l’obiettivo di ben figurare e, nel caso dei drivers meno esperti, di emergere.

E’ alla sua seconda gara in carriera, dopo l’esordio assoluto in Formula Challenge a Torricella (TA), la 34enne di Trepuzzi Roberta Perlangeli, domani al via su Fiat 600 Racing Start. Sullo stesso tipo di vettura punta ad un buona prestazione Mattia Ottaviano, 31enne di Tuglie. Corre su Peugeot 206 1600 16v RS il 27enne casaranese Daniele Coletta.

Sono al debutto stagionale, a causa dell’annullamento di gare rally come il “Città di Casarano” e il “Salento”, gli altri tre conduttori: Francesco Negro, 30enne di Casarano, partecipa su Peugeot 106 xsi RS, Matteo Indraccolo, 25enne di Casarano, porta su strada la sua nuova Peugeot 106 RS Plus, e il 45enne leccese Daniele Perulli ritorna su Fiat Grande Punto.

Il programma della gara, organizzata dalla scuderia Motorsport Scorrano in collaborazione con l’Automobile Club Lecce, inizia domani, alle ore 10, con la ricognizione cronometrata del percorso, seguita dalle tre manches ufficiali, con risultato a punti della migliore prestazione.

Cerca un Calendario in Archivio