19° Slalom Città di Osilo

Fabio Emanuele firma la prima manche dello Slalom Città di Osilo

Il campione molisano, su Osella PA 9/90 Alfa Romeo, chiude la comando la prima manche dello slalom valido per il Campionato Italiano Slalom. Dietro di lui, nell'ordine, le Formula Gloria di Enrico Piu e Pier Marcello.
AciSport 21 Luglio 2019

Fabio Emanuele è il più più veloce di tutti al termine della prima manche valida per lo Slalom Città di Osilo, quinta prova del campionato italiano della specialità in scena sulle strade della Sardegna. Il campione molisano, su Osella PA 9/90 Alfa Romeo, ferma il cronometro posto dopo poco più di tre chilometri dal via sul tempo di 2’2″ e cinquanta centesimi. Lo insegue, a 5″ e venti centesimi, il vincitore della passa edizione, Enrico Piu, al volante di una Formula Gloria, unico insieme a Emanuele a scendere sotto il muro dei 130 punti. Gradino più basso del primo podio di giornata valido per la classifica finale per Pier Marcello, anche lui su Formula Gloria, con il tempo di 2’11” e novantasei centesimi. Dario Mannoni, su AF2, è quarto con 139,48 punti davanti a Luca Tilloca che paga dieci secondi un birillo toccato con la sua Formula Gloria lungo la salita senza il quale avrebbe concluso in terza piazza. Domenico Gangemi è sesto, primo tra le E1 Italia con una Fiat 127 davanti alla Formula Gloria di Alberto Manca e alla Fiat 127 con cui Marcello Bisogno comanda, momentaneamente, il Gruppo S. Alle spalle di Angelo Fois, nono su FA1 Kawasaki, Giovanni Mulas, su Renault 5 GT Turbo, chiude la top ten della prima manche dello Slalom Città di Osilo. Antonio Gaudenzi e Liberato De Gregorio, entrambi al via su Citroën Saxo, sono i più veloci tra le Gruppo A e le Gruppo N. Lo stesso fanno Antonello Marangiu tra le “shilouette” con una AM2, Antonio Nuvoli tra le bicilindriche con una Fiat 500 e Fabrizio Monne tra le RS con una Citroën C2.

Cerca un Calendario in Archivio