1° Slalom Monte di Malo

Tutto pronto per il 1° Slalom Monte di Malo

Chiuse le iscrizioni, la nuova manifestazione organizzata dal Rally Club Team sta per entrare nella fase decisiva con le verifiche di sabato prossimo e la gara a partire dalle 10 di domenica 16 ottobre
Andrea Zanovello 13 Ottobre 2022

Monte di Malo (VI) – Chiuse da poco le iscrizioni con un numero soddisfacente di adesioni, il 1° Slalom Monte di Malo si prepara all’atteso debutto che porterà per la prima volta nella provincia di Vicenza una gara automobilistica tra i birilli.

Aperta alle auto moderne e storiche e con l’annessa gara di regolarità turistica, la manifestazione organizzata dal Rally Club Team in collaborazione e col patrocinio dell’Automobile Club Vicenza, sta per debuttare sul campo dopo la fase dedicata alle iscrizioni; il programma prevede infatti le operazioni delle verifiche con orario dalle 15 alle 17.30 di sabato 15, replicate anche dalle 7 alle 8.30 dell’indomani presso il Municipio in Piazza Don G. Montanaro a Monte di Malo.

Alle ore 10 di domenica 16, la gara entrerà nel vivo con la manche di ricognizione del percorso e alle 11 sarà data la partenza della prima delle tre manches di gara.

Il tracciato sul quale si sfideranno i piloti misura 2,990 chilometri e conta nove postazioni di birilli. Si sviluppa sulla Strada Comunale “Gecchelina” iniziando con una prima parte veloce a cui fa seguito una curva secca a destra per proseguire con una sequenza di curve a sinistra e destra di diverso raggio, alternate a quattro tornanti. Superato l’ultimo, il percorso cambia nuovamente proponendo un tratto veloce nel quale saranno posizionate le ultime cinque porte, prima del traguardo al quale seguirà la zona di decelerazione che porta al parco chiuso alle porte del paese. La strada interessata dalla gara, partendo da Via Gecchelina e fino alla SP47, sarà chiusa dalle 7 alle 11 e dalle 11.30 alle 19 secondo quanto previsto dall’ordinanza in vigore.

Dopo la manche di ricognizione del percorso, partirà la prima delle tre di gara secondo il seguente ordine: Energie Alternative, Auto Storiche, Racing Start, Racing Start Plus, Gruppi N e A, Bicilindriche, Gruppo Speciale Slalom, E1 Italia, Prototipi Slalom, E2 Silhouette, VST Monoposto per finire con le E2 SS e E2 SC. A seguire le vetture della regolarità turistica che transiteranno nel percorso di gara suddiviso in quattro settori dalla lunghezza variabile e con tempi calcolati su una media inferiore ai 40 Km/h. Le vetture della regolarità saranno suddivise in due Raggruppamenti: il primo per quelle costruite fino al 1981 compreso e il secondo per quelle costruite dopo. All’interno dei Raggruppamenti, tre le classi previste: fino a 1100 centimetri cubici, fino a 1600 e oltre 1600.

Cerca un Calendario in Archivio

Prossime gare in Calendario