4° Slalom di Salice

Tracciato rifatto per il 4° Slalom di Salice

Completati i lavori di stesura di asfalto nuovo in vista della gara organizzata alle porte di Messina da Top Competition che il 19 e 20 giugno sarà round di Coppa Italia 5^ Zona ed avrà coefficiente 1,2 per il Campionato Siciliano

Ufficio Stampa 9 Giugno 2021

Torregrotta (ME) – Lo Slalom di Salice è nato nel 2017, immediato il feeling tra organizzatori della Top Competition ed il territorio che da subito ha sentito proprio l’evento sportivo, ne ha individuato ed apprezzato l’alto potenziale ed il valore promozionale. L’attaccamento dell’intera zona alla gara che ha registrato un successo crescente ad ogni edizione, è confermata dall’impegno comune verso la stessa. Sono stati appena completati i lavori di stesura d’asfalto sul tratto di strada che è percorso di gara.

Un servizio che attraverso un’esigenza precisa della competizione, diventa beneficio per tutti a favore della sicurezza e di una migliore viabilità.

Il dialogo tra organizzazione e pubbliche Amministrazione è proficuo, favorito dalla sensibilità della Città Metropolitana di Messina con il Sindaco Cateno De Luca, Massimiliano Minutoli Assessore Protezione Civile e Arredo urbano e Francesco Gallo Assessore Allo sport. Il lavoro di Top Competition conta sulla collaborazione sempre più salda con l’Automobile Club Peloritano e le due associazioni di Ufficiali di gara messinesi: Zancle e Peloro 93.

La stesura del nuovo manto d’asfalto è un ulteriore passo verso l’ottimizzazione di tutti i servizi della gara che segnerà la ripartenza nell’hinterland della città dello Stretto. Le iscrizioni sono in corso fino a lunedì 14 giugno, sebbene siano arrivate già le adesioni di molti nomi di spicco delle corse tra i birilli, altre se ne attendono per arricchire ancora l’elenco dei pretendenti al successo in gara e nelle varie categorie, che daranno la caccia i punti di Coppa Italia Slalom ed anche a quelli di Campionato Siciliano per il quale la gara avrà coefficiente di moltiplicazione del punteggio di 1,2.

-“I lavori appena completato sono certamente un valore aggiunto alla gara ed un servizio per tutti i cittadini – sottolinea Maria Grazia Bisazza, Presidente Top Competition – la sicurezza è una prerogativa imprescindibile per la Federazione e per il nostro sodalizio, lo è ancor di più la sicurezza stradale unita a quella sportiva. Siamo grati all’Amministrazione Comunale per lo sviluppo del dialogo iniziato sin dal 2017 e che ha portato lo Slalom di Salice ad avere un successo crescente, confermato dai riconoscimenti, come la Coppa Italia ed il coefficiente regionale a 1,2. Un ampio consenso di partecipanti e spettatori che ripaga il lavoro, ma al contempo da consapevolezza delle attese verso l’evento”-.

Sabato 19 le operazioni preliminari e poi domenica 20 giugno motori in moto dalle 9.00, per le tre manche sui 2,9 Km della SP 51 che da Salice conducono verso Portella Castanea e sui quali il cronometro stabilirà chi sarà ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’Oro delle giovane gara, vinta nel 2019 dal beniamino di casa Emanuele Schillace su Radical SR4, nel 2018 il messinese Giovanni Greco si aggiudicò la vittoria su Radical e la prima edizione del 2017, fu a favore del trapanese Giuseppe Castiglione, sempre su Radical.

Cerca un Calendario in Archivio