26° Slalom Rocca Novara

Scatta domenica 2 maggio il 26° Slalom Rocca di Novara

Dopo le verifiche sportive nel pieno rispetto delle norme anti covid, tutto è pronto nel Messinese per la prima prova del Campionato Italiano Slalom 2021. Tutti presenti i big del Tricolore e gli agguerriti piloti locali. Start di gara alle ore 9.00 per la prima delle tre manches. Il percorso, la SS.185 chiuderà al traffico veicolare alle ore 7.00.

Ufficio Stampa 1 Maggio 2021

Novara di Sicilia (ME) – Tutto pronto a Novara di Sicilia, uno dei “Borghi più Belli d’Italia” per lo start del 26° Slalom Rocca di Novara in programma questo fine settimana. La competizione, organizzata da Top Competition di Maria Grazia Bisazza è la gara d’apertura del Campionato Italiano Slalom 2021 oltre ad essere prova del Campionato Siciliano della specialità e del campionato Sociale Automobile Club Messina. Tutti presenti i 150 piloti che avevano confermato l’iscrizione al prestigioso appuntamento siciliano e che nel pomeriggio del sabato 1 maggio si sono dati appuntamento per le operazioni di verifica sportiva, organizzate nel pieno rispetto delle misure di contenimento al contagio pandemico grazie al nuovo sistema messo a punto dalla federazione Aci Sport che limita al massimo la necessità della presenza alle operazioni preliminari. La competizione che sarà diretta dal direttore di Gara Michele Vecchio scatterà domenica 2 maggio alle ore 9.00 e si disputerà su tre manche alla migliore delle quali verranno stilate le classifiche delle varie categorie. Ad ospitare la lotta dei piloti tra i birilli sono gli spettacolari 3,250 Km della SS 185 che dal centro abitato si inerpica lungo le alture della vecchia strada che conduceva a Giardini Naxos. Il percorso chiuderà alla viabilità alle ore 7.00.

“Già nel 2020 – spiega Maria Grazia Bisazza della Top Competition – abbiamo accettato la scommessa di organizzare questa competizione nel difficile momento pandemico. Abbiamo acquisito quindi l’esperienza per migliorare e mettere piloti e addetti ai lavori nelle migliori condizioni di sicurezza possibile. Siamo felici di poter allestire una competizione dall’elevato valore agonistico su un percorso che i piloti apprezzano particolarmente. Auspichiamo sia un bel fine settimana di sport”.
Ha regolarmente verificato Il campione Fabio Emanuele che sarà in gara con l’Osella PA9/90 della Campobasso Corse. “Voglio fare i complimenti all’organizzazione che scrupolosamente ha cercato di ottimizzare al massimo la gara. Il percorso è molto bello, lo scorso anno c’era quale imperfezione di manto stradale ma quest’anno è praticamente perfetto. L’anno scorso per me era la prima volta e abbiamo avuto qualche problema nelle regolazioni dell’auto che non mi hanno consentito di andare oltre il terzo posto assoluto. Quest’anno puntiamo ancora al podio, un risultato che per noi potrebbe essere importantissimo considerando che il campionato conta ben 10 appuntamenti con 4 scarti. Cercheremo di dare il massimo”.
“Questo è uno dei migliori percorsi del campionato – dice Luigi Vinaccia (Osella PA9/90) – tecnico e affascinate cui quest’anno però mancherà purtroppo la cornice del pubblico siciliano. Ho vinto questo slalom tre volte negli anni ‘90 quindi è una competizione cui sono particolarmente legato. La mia macchina è quella della passata stagione, quindi Motore Honda, cambio sequenziale e assetto regolabile in base alle esigenze del percorso. I birilli ci penalizzano quindi dobbiamo cercare sempre di migliorare nelle traiettorie”.

Partirà subito all’attacco il campano Salvatore Venanzio su Radical SR4. “Sarà una gara con molte novità – dice Venanzio – perché non conosciamo il livello dei nostri avversari che specialmente in Sicilia sono fortissimi. Dobbiamo arrivare sempre aggiornati per recuperare decimi preziosi. Fare punti in Sicilia è troppo importante per il campionato”.
Il giovane ericino (TP) Michele Poma che sarà in gara ancora su Radical SR4 preparata dall’officina Castiglione non ha voluto mancare la gara d’apertura del campionato, dopo la vittoria della stagione 2020 tra gli under 23. Proverà adesso “la zampata” anche nella classifica assoluta. Tutti presenti i protagonisti del Campionato siciliano e gli agguerriti piloti locali tra i quali c’è l’esperto presidente della Trapani Corse Nicolò Incammisa di recente nella top ten dello Slalom Roccella su Radical SR4 nella classe regina E2SC. Arriva ancora dal Trapanese Salvatore Arresta che al volante della Gloria B5 Suzuki vorrà fare la voce grossa tra le monoposto di classe 1150. Arriva da Torino con il chiaro intento di conquistare punti preziosi in campionato l’alfiere della Splendor Corse Andrea Grammatico classe 1994 su Radical SR4. Disporrà della versione Prosport della Radical sotto le insegne della Viemme Corse il siracusano Antonio Lastrina mentre dopo i punti conquistati a San Cataldo, nella categoria 1400 di E2SC Fabio Lenares sarà allo Start di Novara sul suo proto auto costruito. Fra le monoposto assolo in classe 1600 per il saccense Antonino di Matteo che con la sua Gloria C8 Suzuki della Catania Corse. Tra gli iscritti anche il netino Simone Di Pietro ancora su Radical SR4 Suzuki, a caccia di punti dopo l’unica gara disputata a Caltagirone. Tra gli altri protagonisti sulle sportscar il marsalese Giuseppe Giametta Gloria Yamaha, l’avolese Gentile Salvatore su Elia Avrio e l’altro trapanese Danilo Caltagirone su Gloria. In gruppo N il sempre presente Mario Radici su Clio Williams della T.M. Racing sarà in lotta con il coriaceo Enrico Falsetti e la sua Renault Clio RS della Nebro Sport. Non mancherà la lotta con il coltello fra i denti anche nell’agguerrito Gruppo A dove si prevedono tra le altre, sfide accese tra Santo Triolo e la sua Alfa Sud TI, lo scalatore catanese Filippo Cardillo su Peugeot 106, il trapanese già campione italiano Michele Russo su Peugeot 106 Rally. Non poteva mancare la figlia d’arte messinese Angelica Giamboi sulla sua inseparabile Fiat X19 preparata insieme al padre e poi ancora Silvestro Fucile su su Peugeot 205, Francesco Greco su Fiat Punto, Agostino Fallara su Fiat 127 o Paolo Malvaso su Fiat 127, tutti piloti che daranno spettacolo nel performante Gruppo Speciale Slalom. La gara che si svolgerà senza pubblico, sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della competizione @Slalom Rocca di Novara.

Cerca un Calendario in Archivio