Scuderie

La scuderia Project Team al Rally di San Marino ed in Sicilia allo Slalom Città di Cammarata

Il sodalizio sportivo agrigentino del presidente Luigi Bruccoleri presente al San Marino Rally Show con Domenico Bombara e Maria Grazia Loddo Forghieri su Citroen Saxò. Mentre in Sicilia 13 piloti saranno impegnati allo Slalom Città di Cammarata, tra loro anche Paolo Piparo e la new entry della scuderia Ilaria Rapisarda.
Ufficio Stampa 15 Luglio 2017

Agrigento – Parlerà anche agrigentino il Rally di San Marino grazie alla scuderia Project Team del presidente Luigi Bruccoleri. Al via del 45° Rally di San Marino-Rally Show ci sarà infatti il pilota Domenico Bombara, che dividerà l’abitacolo della Citroen Saxò con navigatrice Sarda Maria Grazia Loddo Frogheri della scuderia Mistral Racing. Il duo Project Team proverà ad insidiare i grandi protagonisti del Tricolore Rally in Classe N2 sulle impegnative strade del Titano nella spettacolare formula del Rally Show che li vedrà impegnati questa sera e domani. Ma gli impegni della Project Team proseguono anche in Sicilia dove ben 13 piloti saranno impegnati al 6° Slalom di Città di Cammarata in programma questo fine settimana tra Cammarata e Santo Stefano Quisquina. Il sodalizio sportivo del presidente Luigi Bruccoleri punta anche questo week end alle posizioni di vertice di classifica di Classe e assoluta della competizione organizzata dal Team Palikè di Palermo in stretta sinergia con la locale Scuderia Gemini Corse. Tra i piloti al via, la new entry della scuderia agrigentina la pilotessa di Villalba Ilaria Rapisarda che sarà al via con con una Suzuki Swift N.1600 per poi essere al via nella prestigiosa cornice del Rally del Tirreno con una Ford Fiesta di Classe R2B. Sarà uno dei piloti da battere l’esperto mussomelese Paolo Piparo che si presenta allo start con la performante Radical SR4 di Classe E2SC 1400. Ancora un mussomelese in forza alla Project Team è Gero Zucchetto su Peugeot 106 GTI 1600 che dovrà vedersela con il concittadino Mario Salvatore Bellanca su Citroen Saxò VTS ed il driver agrigentino di Santo Stefano di Quisquina, il giovanissimo Filippo Reina che si destreggerà tra i birilli con la Peugeot 106 Rally ancora di Classe 1600. Tra le 1400 il mussomelese Carmelo Calleri su Peugeot 2015 di Gruppo A. In Gruppo N di Classe 2000 svetta il nome di Giuseppe Cacciatore che si presenta allo start sulla sempre spettacolare Renault Clio RS, per lui sfida diretta con i compagni di scuderia Francesco Gaetani ancora su Renault Clio RS e con il nisseno Dario Granata su Renault Clio Sport. Su Fiat 128 ADB Classe S3 ci sarà l’agrigentino Alfonso Alaimo, mentre il palermitano di Prizzi Salvatore Francaviglia si è iscritto con la sua Opel Corsa di Classe ADB A 1600. L’esperto agrigentino Calogero Iacono sarà al via con la Renault Clio Williams di Classe ADB N 2000 mentre ad aprire le partenze con il numero 91 sulle fiancate della sua Volkswagen Golf GTI sarà Angelo Alletto. Il programma prevede tre le manches in programma domenica 16 luglio. Il semaforo verde, con la Gara 1, si accenderà alle ore 9:00 con il coordinamento affidato al direttore di gara, l’ennese Lucio Bonasera. Non è prevista alcuna ricognizione. Lo start è posizionato nell’immediata periferia di Cammarata; l’arrivo, invece, nelle adiacenze delle prime case del paese, precisamente in via Venezia. Nel pomeriggio di domenica si terrà la premiazione (dopo le 15:30) all’interno dello spiazzale Belvedere di Cammarata.

Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio