17° Slalom dell'Agro Ericino

Gli interpreti del CIS 2019 al via del 17° Slalom dell’Agro Ericino

Dopo i primi due slalom validi per il Campionato Italiano Slalom, cortissime le classifiche del Campionato Italiano Assoluto Slalom e del Campionato Italiano Slalom. Nella prima Fabio Emanuele davanti a tutti; nella seconda, a contendersi il gradino più alto del podio, un terzetto di piloti.
AciSport 29 Maggio 2019

A pochi giorni dal via dello Slalom Agro Ericino, terzo appuntamento valido per il tricolore della specialità in scena questo fine, tutto è pronto per la sfida alle posizioni di vertice delle classifiche di campionato. Nel Campionato Italiano Assoluto Slalom, Fabio Emanuele, con due vittorie in altrettante competizioni conquistate su Osella PA 9/90 Alfa Romeo, si presenta al via con il bottino pieno: 30 punti e la voglia di tornare a mettere la propria firma – l’ultima volta è stata nel 2012 – sull’albo d’oro dello slalom siciliano. A otto punti dal campione molisano si piazza Saverio Miglionico, il pilota lucano atteso ai nastri di partenza con la stessa Radical SR4 Suzuki con cui qui trionfò nel 2017 centrando una delle tante vittorie in una stagione conclusa con il titolo tricolore cucito sulla tuta. A quota 20, anche lui su Radical SR4 Suzuki, il driver campano Salvatore Venanzio, pronto a bissare il successo del 2013 e ad entrare a pieno titolo nella lotta per la riconquista del titolo di Campione Italiano Slalom. Più affollata la classifica del Campionato Italiano Slalom i cui punteggi sono legati ai piazzamenti nelle classifiche di Gruppo e Classe. Sono tre, infatti, i piloti a contendersi il gradino più alto del podio fissato a quota 19 punti: Marcello Bisogno su Fiat 127 Gruppo S e Benedetto Guarino e Paolo Battiato, entrambi su Peugeot 106 Rallye, rispettivamente in Gruppo N e in Gruppo A. La classifica Under 23 vede, al momento, al primo posto Michele Puglisi con 6 punti. Anche lui, su Radical Prosport, sarà domenica tra i numerosissimi pretendenti alla vittoria al termine delle tre manches di gara lungo i quattro chilometri contro il tempo, limitati in velocità da undici postazioni di rallentamento, che da Valderice salgono a Erice. Ben sedici, infatti, i concorrenti iscritti in Gruppo E2 SC tra cui non poteva mancare, al volante di una Radical SR4 Suzuki, il giovanissimo Emanuele Schillace, il Campione Italiano Under 23 in carica e l’ultimo vincitore dello Slalom Agro Ericino.

Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio