Slalom

Fabio Emanuele quinto allo Slalom dell’Agro Ericino ma vicinissimo ai primi

“CONTENTO DELLA MIA PERFORMANCE”

Ufficio Stampa 2 Giugno 2019

Fabio Emanuele chiude al quinto posto a meno 2” dal primo il diciassettesimo slalom dell’Agro Ericino, valido come terza prova del campionato italiano slalom 2019 con le prime due proprio appannaggio del pluri campione campobassano. La gara è stata vinta da Castiglione su Formula Gloria (il driver siciliano non prende punti per il tricolore) davanti a Venanzio e Gullotta entrambi su Radical, così come Schillace quarto assoluto. Per Emanuele è stata una gara nel complesso positiva anche se il campione di casa nostra ha dovuto fare i conti con un problema alla ruota anteriore destra tra la prima e la seconda manche e poi nella terza salita con noie al cambio che non hanno consentito all’Osella Pa 9/90 di rendere al massimo. I tempi fatti registrare da Emanuele sono stati comunque in crescendo e comunque vicinissimi a quelli dei primi (in quattro racchiusi in 1”30). Emanuele con i suoi 172,84 punti risulta essere comunque assai competitivo. “Sono contento – afferma al termine della gara il driver della Campobasso Corse – perché nonostante i problemi avuti nell’arco della corsa – sono stato vicinissimo ai primi con una buona performance. Rispetto anche ai tempi fatti registrare gli anni scorsi su questo stesso tracciato, le cose sono andate meglio e questo mi lascia tranquillo per il futuro. Non ci sono stati distacchi importanti tra i primi, anzi e ciò vuol dire che la strada è quella giusta. Bisogna anche considerare il fatto che il vincitore, Castiglione, su Formula Gloria, non prende punti per il campionato. I conti si fanno sempre alla fine ma credo che il percorso intrapreso sia quello giusto. Va bene così, sono soddisfatto”.