Piloti

Alice Paccagnella cerca il bis ai Colli Euganei

La pilota di Saccolongo, tra le mura amiche del Città di Este, punterà al secondo successo stagionale, tra le storiche, in vista di un nuovo ed interessante orizzonte.

Fabrizio Handel 14 Settembre 2021

Saccolongo (PD) – Un 2021 di transizione sta vedendo protagonista Alice Paccagnella e, dopo il sudato successo di fine Aprile al Monti Lessini, la pilota di Saccolongo tornerà al volante in occasione dell’appuntamento più sentito, quello con la gara di casa.
Il prossimo fine settimana infatti si aprirà il sipario sull’edizione numero otto dello Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, e la portacolori di Rally Team è pronta a tornare all’interno dell’abitacolo dell’Opel Corsa GSI 8 valvole, in versione gruppo A, per puntare al bis stagionale.

“Quest’anno, per vari motivi, non seguo nessun tipo di campionato” – racconta Paccagnella – “e la partecipazione al Colli Euganei è principalmente legata a due fattori. Il primo è che questa è l’unica gara, di spessore, che abbiamo in tutta la provincia di Padova e quindi non posso che considerarla la gara di casa mia. Il secondo è che stiamo lavorando per un altro cambiamento importante, per il mio percorso sportivo, e questa trasferta ci servirà per allenarci un pochino.”

Archiviato quindi il passaggio dalle moderne alle storiche per Paccagnella altre novità stanno bollendo nel calderone, in attesa di poter sciogliere le riserve quanto prima possibile.

“Come avevo già detto in passato” – sottolinea Paccagnella – “il nostro obiettivo sarebbe quello di provare a cimentarci nel mondo dei rally riservati alle auto storiche ma, per scaramanzia, preferisco non anticipare nulla, almeno fino a quando non saremo certi del nostro programma.”

Tornando all’attualità la vicecampionessa tra le porte nel biennio 2018 e 2017, supportata da Race Group, tornerà a calcare un palcoscenico importante, quello del Campionato Italiano Slalom, lungo i poco meno di tre chilometri che condurranno i concorrenti dalle mura del Castello Carrarese di Este verso l’abitato di Calaone, lungo la provinciale sessantadue.
Tre le manche di gara previste per Domenica 19 Settembre, a partire dalla tarda mattinata.

“Oltre ad essere la mia gara di casa” – conclude Paccagnella – “è anche quella che conta il maggior numero di presenze per me. Ho vinto il femminile una o due volte, se non sbaglio, ed ho sempre corso tra le moderne con un’auto più adatta allo storico, in una classe sempre molto numerosa e particolarmente agguerrita. Quest’anno sarà la prima volta ad Este come storica quindi vedremo. Al mio fianco avrò sempre i ragazzi di Race Group, capeggiati dal mio compagno Martino. A parte il giunto del semiasse, che ci ha penalizzato al Monti Lessini, non abbiamo apportato altre variazioni significative alla nostra Corsa. Questo tracciato mi piace particolarmente, è molto tecnico e guidato ma non particolarmente difficile. I tornantoni larghi fanno la differenza così come le birillate, qui più strette rispetto ad altri eventi ai quali ho partecipato in passato. Il bello dello slalom è anche questo, il mix tra la velocità pura e la precisione tra le porte. L’auto è pronta, preparata a dovere per gli slalom. Ora tocca a me.”

8° Slalom Dei Colli Euganei Città di Este

Cerca un Calendario in Archivio