15° Slalom Città di Avola  

Presentato il 15° Slalom Città di Avola

Svelati i particolari della gara che organizzata da Pro Motor Sport col supporto dell’ Ac Siracusa andrà in scena domani 28 e domenica 29 ottobre con validità Tricolore e di Campionato Siciliano
ErregiMedia 27 Ottobre 2023

Avola (SR) – E’ stata presentata presso la sala Frateantonio del Palazzo Comunale la 15^ edizione dello Slalom Città di Avola.

La competizione entrerà nella la fase clou domani 28 ottobre con la giornata riservata agli accrediti e alle verifiche, domenica 29 le tre manche di gara che, oltre a decretare il nome del vincitore, assegneranno il titolo di Campione Italiano. La gara infatti, che è l’ultima della serie tricolore, sarà determinante in virtù della classifica attuale che vede i primi tre vicinissimi tra loro e quindi con le medesime ambizioni di successo. Attesa anche per le sfide del Campionato Siciliano per il quale assegnerà doppi punti.

Sono intervenuti il sindaco di Avola Rossana Cannata, l’Assessore alle politiche sportive e al bilancio Fabio Cangemi, Sergio Imbrò di Asd Pro Motor Sport e Vice Presidente dell’AC aretuseo, il Direttore di gara Manlio Mancuso e il direttore aggiunto Michele Vecchio.

Ha fatto gli onori di casa la prima cittadina Rossana Cannata che ha parlato di appuntamento che storicizza:-“Sono veramente fiera di ospitare nella città che ho l’onore di rappresentare, questa 15° Edizione dello Slalom – ha dichiarato – un grande vanto, un orgoglio per la città avere questo che è uno degli eventi che da lustro al territorio e addirittura dal punto di vista sportivo costituisce una vetrina nazionale, una bellissima manifestazione che parla di sport con tanta passione.

Il ringraziamento da parte mia va quindi a chi si spende con grande tenacia alla realizzazione di questa iniziativa che richiede tanta competenza, quindi ringrazio tutto il team organizzativo e l’Automobile Club Siracusa che consente di poter praticare una passione e al tempo stesso che ci da la possibilità di far conoscere i nostri luoghi ai praticanti, piloti e sportivi in senso più ampio. Non possiamo che essere orgogliosi di questo tipo di manifestazioni che rappresentano sviluppo, economia e conoscenza del territorio a 360 gradi”.

Ha poi preso la parola l’Assessore Fabio Cangemi che , dopo i ringraziamenti, ha sottolineato anche la grande visibilità dell’evento che dallo scorso hanno è round di Campionato Italiano e che nel caso specifico quest’anno assegnerà il titolo ad uno dei tre piloti che sono arrivati qui con distacchi minimi e che quindi si giocheranno tutte le loro chance in questa gara. “Questa visibilità – ha dichiarato Cangemi – significa l’arrivo in zona di tanta gente che apprezzerà il nostro territorio e quindi l’aspetto turistico per Avola e il comprensorio sarà un valore aggiunto. Quando lo sport fa comunicazione diventa veramente una cosa importante” .

Sergio Imbrò ha aperto il suo intervento ringraziando il Delegato Regionale Aci Sport e il Presidente della Commissione Slalom Marco Cascino. “ Anche quest’anno siamo stati premiati da queste titolazioni, ci è stata data fiducia con la possibilità di ospitare questi 2 campionati, fiducia che siamo pronti di ripagare, avvalendosi del nostro collaudato Staff che seguiranno le direttive con grande meticolosità dei due direttori di gara. Inoltre è anche importante la collaborazione dell’Amministrazione Comunale con la quale siamo riusciti a trovare una perfetta sintonia. Vorrei sottolineare che nulla è scontato e che tutto va meritato, per questo sappiamo di dover guadagnare volta per volta questo premio e in tal senso tutti dobbiamo fare del nostro meglio”. Nel suo secondo intervento ha poi consigliato al pubblico di scegliere come zona da cui seguire l’evento, l’ultima parte del tracciato più comodamente raggiungibile rispetto alla partenza che risulta molto impegnata dai mezzi dell’organizzazione stessa”.

Il direttore di gara Manlio Mancuso si è soffermato sugli aspetti legati alla sicurezza, snocciolando i numeri di questa 15° edizione dello Slalom:- “Questo Slalom è fra i più sicuri dell’intero panorama motoristico – ha dichiarato – l’asfalto è perfetto e si corre per 2,850 mt fra roccia e tre livelli di protezioni rail. Ci avvaliamo di oltre 60 commissari di percorso, la maggior parte del nostro Automobile Club Siracusa e questo è per me un grande vanto che insieme ai volontari della protezione civile arrivano a 100 unità, numeri importanti che ci fanno stare abbastanza sereni. Abbiamo lavorato per tanti mesi a questa manifestazione, ci auguriamo che pubblico e piloti siano dalla nostra parte in modo di suggellare il Campionato con una grande festa”.

Il direttore aggiunto Michele Vecchio ha parlato di collaborazione:” E’ necessario andare tutti nello stesso verso – ha dichiarato¬ – la sinergia della squadra è fondamentale per la riuscita di una bella gara , bisogna prestare attenzione a tutto, nulla può essere lasciato al caso”.

L’appuntamento è per domani con le verifiche sportive e tecniche che si svolgeranno presso il centro giovanile di Via Piersanti Mattarella ad Avola a partire dalle ore 15.00.

Cerca un Calendario in Archivio