Lanzi e Borrelli approdano a Pomposa

L'anomalo appuntamento del Trofeo Olympia, unico all'interno di un circuito, reciterà un ruolo fondamentale nella rincorsa al titolo dei portacolori di Collecchio Corse.
Collecchio Corse 24 Ottobre 2023

Felino (PR) – Il Trofeo Olympia è agli sgoccioli e la prossima Domenica, 29 Ottobre, andrà in scena il penultimo atto di una serie che vede Collecchio Corse in piena lotta per le posizioni più prestigiose, grazie a due punte ben rodate nel mondo tra le porte.

Sarà una trasferta anomala per i protagonisti della serie emiliana, impegnati all’interno del Circuito di Pomposa, ad iniziare da un Alessandro Lanzi che, alla guida della consueta Renault Clio 1.8 16 valvole gruppo A, avrà una ghiotta opportunità per prendere il comando.

Il pilota di Toano, al via con Luisa Ruiu al proprio fianco, ripartirà dalla seconda posizione tra le Rally 2000, in ritardo di due punti e mezzo dall’attuale leader della provvisoria.

Tante le assenze per il reggiano, nel corso della stagione che volge alle sue battute conclusive, ma le due vittorie, di Montegibbio e di Montefiorino, lo tengono in piena lotta per il titolo.

“Siamo alla penultima del Trofeo Olympia” – racconta Lanzi – “e cercheremo di fare del nostro meglio per poter portare a casa punti importanti per il campionato. Avendo saltato alcune gare ci troviamo ad inseguire ma siamo solamente a due punti e mezzo dal primo. L’obiettivo è quello di giocarci il tutto per tutto, già a partire dal round di Pomposa, perchè ci piacerebbe portare a casa un altro titolo, per noi, per Collecchio Corse e per tutti i nostri partners.”

Ben diversa la situazione di un Daniele Borelli che si presenterà sul campo da indiscusso mattatore della classe Sport, potendo vantare un gruzzoletto di sedici lunghezze sul secondo.

Il pilota di Baiso, forte di una vittoria a Montegibbio ma anche di tre secondi e due terzi posti, potrà permettersi di controllare il ritmo degli avversari, alla guida di una Fiat 126 Proto che, fino a questo momento dell’annata, si è rivelata un autentico schiacciasassi.

Sempre a podio, dall’inizio di questo 2023, la seconda carta reggiana è pronta ad essere giocata al meglio dal sodalizio di Felino, con l’opportunità di chiudere la partita con una gara d’anticipo rispetto al termine del calendario, decisa a piazzare la doppietta nel trofeo.

“Si tratta di una gara anomala perchè si corre in pista” – racconta Borelli – “ma questo gioca a nostro favore ed anche a quello di tutti i piloti che saranno in gara con le sport e con le formula. Ho già girato qui tante volte e devo dire che questo tracciato mi piace particolarmente. Speriamo di poter fare una bella gara e di acquisire altri punti preziosi che ci permettano di arrivare a Montegibbio in serenità. Grazie a Collecchio Corse ed a tutti i nostri sostenitori.”

“Siamo alla penultima dell’Olympia” – fa loro eco Amedeo Fico (vicepresidente Collecchio Corse) – “ed abbiamo due punte che ci hanno regalato grandi soddisfazioni nel corso di questo 2023. Lanzi, pur avendo saltato diversi appuntamenti, è in piena lotta per il titolo e qui potrebbe compiere un importante sorpasso mentre Borelli, inarrestabile in questa stagione, potrebbe addirittura laurearsi campione con una gara d’anticipo. Ne mancano ancora due al termine quindi massima concentrazione e lavorare a testa bassa. Il colpaccio è alla nostra portata.”

Cerca un Calendario in Archivio