12° Slalom dei Trulli - Monopoli  

In ottantadue nel tabellone dello Slalom di Monopoli

Presentata la dodicesima edizione dello “Slalom dei Trulli”, prova tricolore ACISPORT 2024, in programma domani e domenica con un gran numero di iscritti attesi al via sulla “panoramica” per Alberobello, domenica 30 giugno, chiusa al traffico dalle ore 7.
Silvana Sarli 28 Giugno 2024

Notizie e dettagli sul programma, presentazione degli iscritti ed altri particolari della dodicesima edizione dello “Slalom dei Trulli”, atteso appuntamento tricolore della disciplina in programma domani 29 e domenica 30 giugno in Puglia, sono stati illustrati questa mattina in conferenza stampa nella sala consiliare dell’Automobile Club Bari Bat. “Siamo pronti per questa nuova edizione – ha dichiarato il presidente Francesco Ranieri- che si conferma una gara molto tecnica. Il numero dei partecipanti è cospicuo e di questo siamo molto contenti. Iniziamo domani con le verifiche per poi entrare nel vivo per la gara di domenica”. Il Direttore dell’Ente Maria Grazia De Renzo ha sottolineato la rilevanza sociale della manifestazione, inserita tra i “Grandi Eventi” sostenuti dalla Regione Puglia -Assessorato allo Sport: “È il secondo anno che adottiamo il logo “Allenati contro la violenza” – ha spiegato- perché riteniamo che lo sport sia il migliore strumento per sensibilizzare sulla questione. Lo sport automobilistico è uno sport di inclusione perché consente alle donne di partecipare, permette ai disabili anche di partecipare in gare a loro dedicate e in questo l’Automobile Club Bari Bat svilupperà nel tempo attività mirate”.

“E’ una gara molto importante e sentita – sottolinea il presidente della scuderia co-organizzatrice Basilicata Motorsport ed anche Direttore di gara Carmine Capezzera-Quest’anno nel ricco gruppo partenti avremo delle new entry come piloti che aspirano a titolo di campione italiano e si assisterà ad una battaglia molto importante non solo per le posizioni di vertice ma anche per le posizioni degli altri gruppi e classi. Il livello è molto alto quest’anno. In tutta Italia c’è stato un grosso calo in termini di partecipazione, noi invece siamo riusciti a mantenere lo stesso numero di iscrizioni dell’anno scorso. Il percorso è stato ripristinato in alcuni punti dal punto di vista della sicurezza dalla Città metropolitana. Tutto è pronto”.

Sono ottantadue i piloti che hanno prenotato la partecipazione alla sfida pugliese e quasi tutti i big del campionato. Con il numero uno sulle fiancate della sua Radical SR4 Suzuki, è atteso al via il messinese della scuderia Venanzio Emanuele Schillace, attuale leader di classifica di campionato, che dovrà vedersela innanzitutto con il corregionale campione italiano in carica Michele Puglisi (n° di gara 4), su vettura analoga per i colori della Ro Racing.

Dalla penisola Sorrentina a lanciare il guanto saranno Salvatore Venanzio, su Radical SR4 Suzuki, al momento secondo nella graduatoria tricolore, e il plurititolato Luigi Vinaccia, vincitore della passata edizione, su Osella PA 9/90. Sempre in Gruppo E2 SC, quello delle potenti sportcar, oltre a Giuseppe, Domenico e Filomena Palumbo, lucerini padre e figli a bordo rispettivamente di Chiavenuto Evo, Radical SR4 e Viali, tutte equipaggiate Suzuki, figurano anche il lucano Saverio Miglionico con la sua Osella PA21 JRB Suzuki ed il locale Vito Barnaba, su Radical SR4 Suzuki. A puntare al podio finale ci penseranno anche il trapanese Salvatore “Totò” Arresta, attualmente terzo in campionato, su Formula Gloria B5 Evo Suzuki ed il frusinate Adriano Ricci su formula gemella. Diciannove i piloti iscritti in Gruppo N, quello numericamente più consistente. A colorare di azzurro la kermesse lungo i 3500 metri del percorso di gara ci penseranno i giovanissimi Domenico Murino e Raffaele Ferrara, primo e secondo nella classifica tricolore Under 23, pronti a duellare e a dare spettacolo a bordo delle rispettive Peugeot 106. E’ numeroso anche il Gruppo Racing Start con la presenza dei forti Francesco Turchiarulo su Peugeot 106 e “King Dragon” su Mini Cooper S. Tra gli otto gli iscritti in Gruppo Speciale Slalom, ben quattro sono gli iscritti alla serie tricolore. Apre le danze Rossella Pappalardo su Fiat 500 seguita da Antonino Bonsignore su Autobianchi A 112 Abarth e da Angelica e Alfredo Giamboi, figlia e padre, entrambi al volante di una Fiat X 1/9. Tanto tricolore anche tra le Silhouette del Gruppo E2 SH che conta sette iscritti. Tra di loro il giovanissimo Giuseppe Catalano su Chevy Coupé Yamaha che dovrà vedersela, in ottica campionato, con Leo Dei Ceci su Fiat Punto Suzuki e con Donato Catano su A 112 Suzuki. Cinque i piloti attesi a Monopoli a bordo di altrettante bicilindriche guidati da Pierluigi Bono su Fiat 500. Sono tre gli spettacolari Kartcross iscritti alla competizione: i campani Fabio Gargiulo e Giuseppe Esposito ed il tarantino Giovanni Liuzzi. Il programma di gara prevede, come tradizione, lo svolgimento delle consuete verifiche sportive e tecniche, dalle 15.30 alle 20.30, presso il Block Shaft Zona Industriale di Monopoli. Dalle 09.00 alle 15.00, nella stessa area, è prevista una sessione di verifica unica. Domenica, dopo il briefing con il Direttore di Gara previsto per le ore 08.30 e la salita di ricognizione del percorso in assetto da gara prevista per le ore 09.00, semaforo verde per la prima manche valida per conquistare la vittoria dello Slalom dei Trulli 2024. La Strada provinciale 113 interessata alla corsa, sarà chiusa al traffico dalle ore 7.00.

Sulla pagina web ufficiale http://www.slalomdeitrulli.com/slalomdeitrulli.html, sono disponibili tutte le informazioni sulla corsa.

Cerca un Calendario in Archivio