8° Slalom Curinghese  

Gira ormai a pieno regime la macchina organizzativa della 8ª edizione dello Slalom Curinghese

La gara è prevista per il primo week-end di settembre (2-3)
Lamezia Motorsport 29 Luglio 2023

Tra i tanti step che stanno caratterizzando il lavoro della Lamezia Motorsport ci sono da registrare i sopralluoghi effettuati in questi giorni insieme ai responsabili dell’Amministrazione Provinciale, Polizia Stradale e Amministrazione Comunale di Curinga per verificare le condizioni della pista ed eventualmente suggerire e/o segnalare eventuali migliorie riguardanti la sicurezza in generale di tutta l’area interessata alla kermesse.

Un lavoro svolto in sintonia con gli organizzatori sempre pronti e vigili sulla sicurezza logistica e stradale che è sempre stata un fiore all’occhiello di questa gara in cui, in ogni edizione, si raggiunge un livello over the top. Si sta lavorando già da un pezzo quindi per raggiungere anche quest’anno un livello organizzativo logistico e di sicurezza ai massimi livelli vista anche la titolarità di Campionato Italiano che la gara ha assunto.

L’ingresso nel calendario del Campionato Italiano sarà anche una buona occasione per promuovere e valorizzare ancora una volta le bellezze del territorio curinghese con il mare, i beni ambientali e culturali non indifferenti, con le Terme Romane, gli Scavi neolitici, le Chiese, il Platano secolare ed un centro storico da valorizzare.

Proprio in quest’ottica, e sulla base delle precedenti edizioni, il presidente della Lamezia Motorsport, Antonio Rizzo, ha provveduto a stipulare apposite convenzioni con diversi alberghi-hotel della città e dell’hinterland dove ospitare nel migliore dei modi l’intera carovana del circuito che farà tappa a Curinga. Elenco completo delle strutture convenzionate si potrà consultare nell’apposita sezione del sito ufficiale della gara: http://www.lameziamotorsport.it

“I nostri partner hanno voluto rinsaldare la fiducia nella capacità promozionale dell’evento sportivo, divenuto un appuntamento atteso nell’intero territorio – ha spiegato Sergio Servidone, responsabile della Lamezia Motosport – soprattutto, ora che è entrato nell’olimpo nazionale e quindi impone il più rigido rispetto delle regole e la massima attenzione verso pubblico e concorrenti affinché l’evento sia occasione irripetibile sotto tutti i punti di vista”.

“Attendiamo con entusiasmo tutti i concorrenti, soprattutto, quelli che arriveranno a cimentarsi per la prima volta sul nostro circuito, in una terra dove l’ospitalità è un rito. Ha spiegato Enzo Rizzo, Direttore Sportivo della Lamezia Motorsport, che così ha proseguito: “La certezza di poter competere in piena serenità e poter soddisfare ogni esigenza sportiva e tecnica è senz’altro motivo di arricchimento per la gara e per gli stessi piloti. Noi abbiamo sempre lavorato in questa direzione ed il tempo ci sta dando ragione ”.

Cerca un Calendario in Archivio